QUANDO ERAVAMO FRATELLI

VENERDI 6/9

► ore 16.30


SABATO 7/9

► ore 18.30 (VO)


DOMENICA 8/9

► ore 19.30

 

 

 

    

Regia: Jeremiah Zagar
Attori: Raúl Castillo - Paps, Josiah Gabriel - Joel, Terry Holland - Telepredicatore, Isaiah Kristian - Manny, Evan Rosado - Jonah, Sheila Vand - Ma
Soggetto: Justin Torres - (libro)
Sceneggiatura: Daniel Kitrosser, Jeremiah Zagar
Fotografia: Zak Mulligan
Musiche: Nick Zammuto
Montaggio: Keiko Deguchi, Brian A. Kates
Scenografia: Katie Hickman
Durata: 90'
Colore: C
Genere: DRAMMATICO
Specifiche tecniche: ARRI 416, RED WEAPON, SONY A7
Tratto da: libro "Noi, gli animali" di Justin Torres
Produzione: ANDREW GOLDMAN, CHRISTINA D. KING, PAUL MEZEY, JEREMY YACHES PER CINEREACH, PUBLIC RECORD



 

SUNDANCE 2018: NEXT Innovator Award 
L.A OUTFEST:Outstanding American Narrative Feature
DEAUVILLE: Festival evelations Prize
INDIPENDENT PRIZE AWARD: 5 Nominations

 

 

Tre bambini inseparabili affrontano l’infanzia nella loro città natale nella campagna di New York, e rispondono come possono al precario affetto dei loro genitori. Il loro amore è capace di fare e disfare una famiglia molte volte. Mentre Manny e Joel crescendo diventano sempre più simili al padre, la mamma (Ma) cerca di tenere il più piccolo, Jonah, “nel bozzolo” di casa. Più sensibile e consapevole dei suoi fratelli maggiori, Jonah abbraccia un mondo di immaginazione che è solo suo.

 

IL RACCONTO AUTENTICO E PIENO DI VITA DELL'INFANZIA DI 3 BAMBINI, TRA CRESCITA E SCOPERTA DELLA PROPRIA INDIVIDUALITÀ (Mymovies)

 

"(...) Tratto dal romanzo in parte autobiografico 'Noi, gli animali' di Justin Torres, il film mantiene un meraviglioso equilibrio tra il realismo a volte anche molto crudo nella descrizione delle esperienze dei tre bambini e la dimensione onirica di Jonah, esplicitata dai suoi disegni che prendono vita. Al resto provvedono i tre piccoli, alla loro prima prova sul set. Indimenticabili." ('Famiglia Cristiana')

"Piacerà perché l'ex documentarista Zagar sa raccontare eccome. Forse memore della sua infanzia (tutto è magico per un under 10) ha saputo percorrere il passaggio del piccolo Jonah dalla magia alla consapevolezza, con un impatto emotivo difficilmente rintracciabile nel cinema adolescenziale odierno." ('Libero')

 

 

PARTNERS 

 

Privacy Policy